Perché la creatività in spiaggia?

 

La spiaggia è da sempre una metafora, un luogo di pensieri e dialoghi, un crocevia degli immaginari, un luogo delle economie e delle trasformazioni urbane, della natura e del progetto.

Un luogo di arrivi e di partenze, di avvicinamenti e di distacchi, uno spazio di appartenenza e di espropriazione; è la spiaggia che riassume in sé il racconto del viaggio e del paesaggio, dell’Altrove che guarda a Oriente sulla spiaggia della Città Adriatica, la più letteraria e la più industrializzata dall’economia dei desideri. Proprio lì, dove sopravvive quello spirito in-attuale che mantiene tracce e anticipazioni tra la permanenza del senso e della memoria di luogo e una versione lenta della modernità, la rivista MAPPE ha scelto di presentare un progetto di promozione culturale, realizzato in collaborazione del MAXXI, della RegioneMarche, del Comune di Senigallia e della Provincia di Ancona e con una larga e ricca rete di imprese, istituzioni, associazioni culturali.

Dalle 18 di sera alle 6 del mattino, il 27 luglio, 100 metri di spiaggia con i sassi,le barche e gli argani, le nasse e le reti, si trasformano per una notte, dal tramonto all’alba, in un palcoscenico della contemporaneità, attraverso un susseguirsi di dibattitiperformance, installazioni video, dj set e degustazioni.

Fondendo tradizioni, innovazioni, storie e geografie. Sguardi e visioni.
Il palcoscenico sarà il Lungomare Italia nel tratto di mare di fronte alla Madonnina del Pescatore. Gli ospiti saranno molteplici, ma ve li sveleremo, domani.

info
info@liricigreci.it
www.liricigreci.it

Demanio Marittimo.KM-278. Una nuova rivista e architetti del futuro sul Lungomare Italia 11

Mentre fervono i preparativi, si presenta la nuova rivista MAPPE, e un gruppo di giovani progettisti si è messo al lavoro, dopo aver vinto il concorso per questo speciale allestimento in spiaggia.

Edita da Gagliardini Editore, e con la direzione editoriale di Cristiano Toraldo di Francia, MAPPE nasce prosegue e migliora l’esperienza della rivista “Progetti”, in un’ottica puntuale, attenta a fare racconto e rappresentazione della filiera professionale e culturale del progetto marchigiano.
Il focus – strettamente regionale, con sconfinamenti sull’area vasta adriatica ma senza dimenticare le dinamiche e i processi globali che interessano e influenzano la disciplina – manterrà quello sguardo trasversale e multidisciplinare – dall’architettura al design alle arti visive – che ha caratterizzato le attività della rivista sin dalle origini, e di cui il format DEMANIO MARITTIMO.KM-278 è la sua più chiara traduzione.

Al lavoro sono anche i vincitori del concorso riservato a giovani laureati, invitati a proporre un progetto di allestimento per la notte del 27 luglio, con l’obiettivo di offrire alla generazione emergente dei progettisti l’opportunità di misurarsi, ancor prima di entrare nel mercato del lavoro, con una realizzazione importante.

La commissione giudicatrice, composta da Massimo Colocci, delegato del Comune di Senigallia, Mario Gagliardini, editore di Mappe, Margherita Guccione, Direttore MAXXI Architettura, Cristiana Colli, ideatore e curatore di “Demanio Marittimo.KM-278”, Pippo Ciorra, senior curator del MAXXI Architettura, ideatore e curatore di “Demanio Marittimo.KM-278”, Emanuele Marcotullio, architetto responsabile del coordinamento tecnico dell’allestimento, ha scelto la proposta elaborata dal gruppo composto da Giacomo Barchiesi, Valerio De Santis, Nicolò de Vita, Chiara Girola: Construction site of minds.
Il progetto reinterpreta con consapevolezza critica il tema della spiaggia, come spazio limite del paesaggio urbano contemporaneo, aperto, libero e in continua mutazione, con un approccio sostenibile, attraverso strategie di riciclaggio che sposano in maniera efficace le aree tematiche con cui si misurerà DEMANIO MARITTIMO.KM-278.

info

info@liricigreci.it
www.liricigreci.it

Aspettando Demanio Marittimo.KM-278

Lirici Greci comincia oggi a raccontare DEMANIO MARITTIMO.KM-278 una notte in spiaggia di progetti, architettura, creatività che si terrà il 27 luglio presso il Lungomare Italia 11 di Marzocca di Senigallia. Progetti, racconti e conversazioni, installazioni video e sonore, performance, djset e food, film e speed talks, tutto nell’arco di una notte. Questo è l’invito di DEMANIO MARITTIMO.KM-278 per la sua seconda edizione che si svolgerà dalle 18 fino all’alba del giorno successivo, con la consueta italica colazione, con pane burro marmellata e caffelatte: una 12 ore all’insegna dell’arte, dell’architettura, del design, delle storie e delle geografie.

Il progetto, ideato e curato da Cristiana Colli e Pippo Ciorra, è promosso dalla rivista “MAPPE/Marche Architettura Progetti Pensieri Eventi” – con la collaborazione del MAXXI, della Regione Marche, del Comune di Senigallia, e della Provincia di Ancona e con il supporto di un’ampia rete di imprese, istituzioni, associazioni culturali. Nato nel 2011, il format di DEMANIO MARITTIMO.KM-278 mette in relazione la ricerca e le idee del territorio con i temi più interessanti e attuali dell’architettura e delle arti, intese in senso planetario, partendo proprio dalla dimensione adriatica come orizzonte di confronto, sul piano nazionale e transfrontaliero.

Nell’ambito del programma si alterneranno le voci di progettisti italiani che si sono affermati per la loro capacità di trovare il nuovo e il sorprendente nel “già fatto” e di architetti internazionali che guardano allo spazio adriatico dalla parte opposta, da una sponda sulla quale il moderno sembra la prospettiva più “naturale”.

Alla base di questo incontro, i curatori indicano alcuni elementi di partenza essenziali:
“Il primo è il luogo, la spiaggia, un ambito geografico che meglio di ogni altro incarna la concezione contemporanea dello spazio pubblico: temporaneo, duttile e inclusivo, mutante dal giorno alla notte, allo stesso tempo generico e tematico, tradizionale e inedito. Poi l’approccio multidisciplinare dei linguaggi e delle culture declinato per dare spazio anche e soprattutto alle generazioni emergenti e alle posizioni più innovative. Infine la scelta specifica di alcune voci narranti, testimoni della complessa modernità adriatica, narratori attenti e capaci di vedere e raccontare i nessi tra questo paesaggio e il mondo”.

info
info@liricigreci.it
www.liricigreci.it

About Garden

 


Girando un po’ per il web alla ricerca di un bel blog da proporvi per il Follow Friday di questa settimana, mi sono imbattuto in AboutGarden, un vero e proprio scrigno contenente consigli, idee, notizie e curiosità sul mondo della botanica e del giardinaggio.

Progettato e curato dalla giardiniera golosa, così si è autodefinita, Simonetta Chiarugi, appassionata di natura, piante ed organizzazione eventi legati al verde, AboutGarden è un blog in cui condividere esperienze ed informazioni con tutti gli amanti della botanica e del giardinaggio.

Oltre che per i contenuti sempre molto interessanti e ben scritti, il blog spicca per una grafica semplice e pulita ma molto curata, che si sposa perfettamente con il tutto.

Gli articoli presenti all’interno sono divisi per sezioni:

Nell’area events sono elencati tutti gli eventi in programma, relativi al giardinaggio; su gardens, divisi per nazione, sono presenti gli articoli relativi ai vari giardini visitati personalmente da Simonetta, mentre nelle sezioni library, links e magazine potrete trovare i libri, i video, i blog e le riviste più interessanti relativi al mondo del giardinaggio.

E allora…giusto per rimanere in tema, piantatela di lavorare, concedetevi una pausa e correte a visitare il blog!

Andrea
per Lirici Greci comunicazione